Imparare Excel: ecco la maniera più facile e veloce possibile

In questo articolo ti spiegherò in dettaglio come imparare Excel nella maniera più facile e veloce possibile.

imparare excel

Probabilmente se stai leggendo questo articolo è molto probabile che tu sia a conoscenza che imparare ad usare Excel è assolutamente fondamentale per poter analizzare i dati e prendere decisioni corrette. Soprattutto in un contesto aziendale.

Excel è il software più comune e diffuso al mondo utilizzato per fare calcoli ed analizzare i dati. E’ onnipresente. E impararlo bene una volta per tutte è un ottimo investimento per la tua crescita professionale.

Però c’è un problema. E’ difficile imparare ad utilizzare Excel senza supporto smanettando da soli. Excel non è paint. Anche se di primo “acchito” ti può sembrare semplice e intuitivo, ti posso assicurare che se lo vuoi utilizzare in maniera professionale, devi seguire la strada che ti sto per illustrare.

Prima di spiegarti qual è la maniera più veloce e facile possibile per imparare Excel, voglio fare una veloce panoramiche sulle modalità più diffuse in Italia per imparare questo software.

Imparare Excel da autodidatti

Questa è la strada più lenta e poco efficace possibile per imparare Excel; ma, aimè, è la più diffusa.

Io ho imparato da autodidatta e sicuramente se ti impegni e cerchi su google le informazioni che di volta in volta hai bisogno per superare lo specifico problema che ti si presenta, alla fine lo impari. Per esempio, nel blog che stai leggendo ci sono tantissime informazioni gratuite che puoi leggere per avere una prima infarinatura della materia.

Se conosci l’inglese, ci sono blog stranieri fatti molto bene. Per esempio uno di questi è Spreadsheeto.

Imparare Excel comprando e leggendo manuali

Sicuramente è meglio della soluzione precedente. Esistono manuali tecnici fatti molto bene. Il problema è che imparare software (non solo Excel) sui manuali è difficile perché non vedi dove devi cliccare per eseguire le operazioni indicate. E poi i software si aggiornano in continuazione e rischi che il manuale nuovo che hai appena comprato diventi obsoleto in breve tempo.

Io ho la libreria piena di manuali tecnici inutili perché negli anni i software si sono aggiornati. Inoltre, i manuali tecnici sono noiosi da studiare e difficilmente applicabili (molli prima di averlo finito).

Per contro, i manuali sono molto utili DOPO che hai studiato il corso e vuoi trovare “al volo” la specifica informazione di cui hai bisogno.

Imparare Excel guardando video gratuiti su Youtube

Già meglio perché vedi a schermo dove devi cliccare. Anche se i corsi in italiano gratuiti che conosco su Youtube non sono fatti benissimo.

Comunque qualcosa di buono c’è se cerchi bene.

Imparare Excel con un corso dal vivo

Decisamente meglio di manuali e video gratuiti su Youtube.

In questo caso, occorre valutare i PRO e i CONTRO.

CONTRO: essendo una classe, ci sono vari allievi che probabilmente sanno utilizzare il computer con abilità diverse. Di sicuro, c’è chi rimane indietro e rallenta tutta la classe. Oppure magari il professore va troppo veloce e tu rimani indietro.

Un altro grosso problema dei corsi dal vivo è che non li puoi ri-frequentare. Quindi, se a distanza di mesi ti serve sapere quello che il professore aveva spiegato in una lezione specifica, non puoi recuperare la lezione.

PRO: i pro sono di sicuro la possibilità di interagire con una persona in carne ed ossa a cui fare domande mentre si impara. Con i corsi online se ti blocchi devi farti aiutare contattando l’assistenza e perdendo del tempo. Insomma, un corso dal vivo a volte può essere molto efficace soprattutto se hai poco tempo.

Inoltre, i corsi excel online dal vivo sono molto apprezzati ed efficaci nelle aziende quando si devono formare tanti impiegati tutti insieme. Oppure devi formare poche persone su argomenti specifici e molto avanzati.

Imparare Excel con un corso online (fatto bene)

I corsi online (fatti bene) sono un ottimo modo per imparare i software.

Vediamo uno ad uno gli aspetti positivi:

  1. Quelli fatti bene, hanno una struttura semplice e lineare. Partono dagli argomenti più semplici e importanti (le basi) e piano piano ti conducono verso i più complessi. Cosa non possibile se parti da autodidatta e cerchi le informazioni sul web, visto che per definizione non sono nella giusta sequenza di apprendimento.
  2. Vedi esattamente dove devi cliccare (non come nei manuali che leggi il pulsante che devi cliccare e poi perdi minuti a cercarlo sullo schermo)
  3. Puoi rivedere le lezioni tutte le volte che vuoi, per sempre. Utile soprattutto se un argomento non ti è chiaro oppure lo devi ripassare a distanza di mesi. Questa cosa ovviamente non è possibile con i corsi dal vivo (a meno che non lo ri-frequenti)
  4. Un corso online si può aggiornare, man mano che si aggiorna il software insegnato.

Ovviamente un buon corso Excel online ha uno svantaggio che è in comune con i manuali e i corsi dal vivo: costa, non è gratuito. Anche se in realtà quando si tratta di formazione, non è corretto parlare di costo, ma piuttosto di investimento.

Fammi sapere cosa ne pensi e le tue esperienze nei commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.