Tabella Pivot Excel : che cos’è e come funziona!

Se stai lavorando in azienda o in ufficio ove Excel è onnipresente, è quasi sicuro che tu ti sia imbattuto in una Tabella Pivot Excel.

Se hai pensato “Ma che caspita è una Tabella Pivot Excel??? ” sei nel posto giusto.

tabella pivot excel

In due parole: una Tabella Pivot Excel è una delle funzioni più Excel e una delle più utilizzate in azienda per analizzare i dati. Purtroppo è poco conosciuta, anche se le sue potenzialità sono enormi. Ma non ti preoccupare, finito di leggere quest’articolo saprai esattamente che cos’è una tabella pivot e come utilizzarla (almeno per fare delle semplici analisi).

Innanzitutto, devi utilizzare la tabella pivot in Excel quando hai tanti dati da analizzare!

Che cos’è una Tabella Pivot Excel

Una tabella Pivot è un particolare tipo di tabella che ti permette di organizzare, ordinare, esplorare e visualizzare i dati. Adesso ti spiego tutto con calma.

Se utilizzi Excel fuori da un contesto lavorativo, come per esempio in casa, è probabile che i dati che devi maneggiare siano pochi. Magari qualche volta hai fatto la lista della spesa, un elenco di numeri di telefono o stai misurando le entrate e le uscite familiari. In questi casi i dati sono pochi (al massimo un centinaio di celle), ma se devi utilizzare Excel in azienda, il discorso cambia notevolmente.

La prima grande differenza tra l’utilizzo di Excel “casalingo” rispetto all’utilizzo professionale in azienda, è che in azienda spesso ti trovi a dover maneggiare una quantità di dati enorme! Non è raro, infatti, dover analizzare fogli excel composti da decine di migliaia di dati. Quando hai pochi dati, le informazioni che ti servono si possono vedere anche “a occhio”, ma quando ne hai tanti sei costretto a utilizzare le Tabelle Pivot per poterli analizzare. Se poi ne hai tantissimi (che ne so, 200’000) devi utilizzare altri software come per esempio Access o R (ma di questo ne parliamo un’altra volta, per oggi ci soffermiamo bene sulle tabelle pivot).

Facciamo un esempio e così ci capiamo subito. In Figura 1 è presente una tabella che indica i consumi di acqua, luce  e gas di una famiglia italiana. I dati così organizzati sono difficili da analizzare ad “occhio”, ma con una tabella pivot diventa tutto più facile (Figura 2). In Figura 2 ho realizzato una tabella pivot con i dati presenti in Figura 1, per mettere in evidenza il costo totale (acqua + luce + gas) e così si nota molto velocemente che maggio è il mese dove si spende di più! Un altro esempio è in figura 3, dove in questo caso ho evidenziato la bolletta più cara (Gas).

Quindi le tabelle pivot, servono per organizzare i dati, analizzarli e ottenere risposte.

Dati spese domestiche - fig1
Figura 1 – Dati spese domestiche
Figura 2 – Esempio di Tabella Pivot
Un secondo esempio di tabella pivot
Figura 3 – un altro esempio di tabella Pivot

Prerequisiti per utilizzare le Tabelle Pivot

Prima di illustrarti come utilizzare le tabelle pivot, devo prima fare un’importante premessa: per utilizzare le tabelle pivot, i dati devono essere strutturati correttamente.

“Che cosa vuol dire che i dati devono essere strutturati correttamente???”

Eh, mi ci vuole un’ora solo per spiegarti questa cosa (sto preparando un articolo a riguardo), quindi per adesso tralasciamo questo concetto e andiamo avanti…!

“Ma se i dati non sono strutturati correttamente, come devo fare?”

Eh, purtroppo se vuoi utilizzare le tabelle pivot i dati devono essere sistemati correttamente, non c’è scampo. Se i dati sono messi mali, l’unica cosa che puoi fare è correggerli tu a mano e “tirare le orecchie” a chi ha raccolto i dati in maniera disorganizzata.

Come creare una Tabella Pivot Excel

Mettiamo caso che i dati siano strutturati correttamente, la prossima cosa che devi fare è:

  1. Selezionare tutti i dati da analizzare
  2. Cliccare su Inserisci – Tabella Pivot

Una volta che l’hai realizzata, devi compilare i campi correttamente in modo da evidenziare i dati che ti interessano. In realtà la procedura è facile da imparare se la vedi nel video di youtube, piuttosto che spiegata con foto e testi (vedi il mio video a inizio articolo).

Se non puoi vedere il video, allora ti consiglio di seguire questa procedura perchè è spiegata molto bene.

Spero che per te ora sia chiaro che cosa sia una tabella pivot excel e come si crei; se vuoi approfondire, dai un’occhiata alla pagina di presentazione del nostro corso excel online.

Alla prossima

Marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.